In Famiglia con Giovanni Russo e 5 Chef in Pizzeria

La Pizzeria La Famiglia del giovane pizzaiolo Giovanni Russo e 5 famosi Chef della ristorazione campana

 

 

 

 

 

 

 

Ci troviamo nell’accogliente Pizzeria “La Famiglia” del giovane pizzaiolo e patron Giovanni Russo, che si trova sulla strada statale Appia che congiunge Caserta con Capua, poco distante dall’uscita autostrada Caserta Nord. Una location con due ampie sale accoglienti, due forni a vista e  spazi comodi che si estendono su 400 metri ambienti luminosi e accoglienti. Inaugurata l’anno scorso e dedicata ai parenti,che hanno sempre sostenuto e creduto nelle sue capacità di vero artigiano della Pizza, amorevolmente appassionato dell’Arte Bianca. E’ un luogo dal design particolare molto rilassante, creato  con lo scopo di coccolare ed emozionare il cliente e dove lui in primis trasmette ogni giorno la  passione per la sua attività e nello stesso tempo è disponibile a far conoscere la qualità degli ingredienti del territorio, protagonisti vincenti delle sue pizze innovative e gourmet, ma comunque legate alla tradizione della vera Pizza Napoletana. Si passa da una lievitazione ottenuta da ceppi di lievito madre ai più svariati tipi di impasti digeribili, altamente idratati ed a lunga lievitazione.

 

 

 

 

 

 

 

La Pizzeria La Famiglia ieri sera ha proposto  una serata veramente speciale, “5 Chef in Pizzeria”, dove la pizza ha incontrato la cucina di 5 rinomati Chef Campani.  Un evento ideato ed organizzato dalla giornalista enogastronomica, Angela Merolla che ha presentato egregiamente gli artisti di spettacolari Pizze guarnite tutte con i prodotti del territorio.

Oltre al pizzaiolo Giovanni, gli chef presenti erano Fabio Ometo, Alberto Amatruda, Tommaso Di Palma, Ciro Campanile e la giovane Giusy Di Castiglia.

 

 

 

 

 

 

Non solo pizza, una cena  con un entrèe  di fritti artigianali della location, frittatina di bucatini, crocchè di patate e straccetti e  la degustazione dell’originale “Primosale Alici e Limone” prodotto dal Caseificio Latte & Sale di Vietri sul Mare
In abbinamento alle portate sono stati degustati il Gragnano “Ottouve” della azienda vinicola “Salvatore Martusciello” e l’Agliani “Immenso” Aglianico della azienda “Follo Giovanni”.
La serata si è conclusa con la Guappa, Edizione Limitata “Liquore Esercito 1659”, della Antica Distilleria Petrone, servito accanto al dessert

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le Pizze: Pizza fritta “Battilocchio”  di  Fabio Ometo con Crema di bufala, gamberi rossi e Sfusato Amalfitano, elisir di puttanesca; Pizza “Oro Rosso” di Alberto Amatruda con Pomodoro San Marzano Solania, pomodoro ramato, pomodoro ciliegino, pomodoro secco, mozzarella, burrata e gel al basilico; Pizza “Chicchinese” by Tommaso Di Palma con Provola di Agerola, pesto di scarole, spuma di ricotta di bufala, acciughe, pomodorini gialli e polvere di olive nere di Gaeta; Pizza “Miss Elisabetta” di Ciro Campanile con Crema di zucca, lamelle di porcino, guanciale croccante, scaglie di provolone del Monaco e germogli di porro ed infine il Dessert con la Pizza “Mademoiselle” di Giusy Di Castiglia, con Crema di cioccolato bianco, chips croccante di patate, ricotta zuccherata all’arancia, brunoise di mela al rhum e cannella, germogli di basilico. E per ultimo la degustazione del BUFALOTTO del Mastro Fornaio Domenico Fioretti

 

 

 

 

 

 

Partner: Caseificio Latte & Sale – Vietri sul Mare;Panificio Domenico Fioretti di Carinaro; Solania S.r.l. di Nocera Inferiore, i Vini Fratelli Follo di  Castelvetere sul Calore, Vini Salvatore Martusciello di Quarto e Antica Distilleria Petrone di Mondragone

 

©Mangiamed  P.Zinno

 

I commenti sono chiusi.