Pozzuoli. L’Osteria di mare ” Itticheria” per gli amanti del sea-food

Questa estate ha aperto a Pozzuoli “ Itticheria” un progetto ideato da Fulvio Giugliano un delizioso  «fish point» tra osteria di mare e crudo bar, fast food marinaro e boutique del pesce, cucineria tradizionale e degustazioni a miglio zero.

 

 

 

 

 

 

 

 

Fondatore di “Pescato Nostrano”e coordinatore regione Campania di Federpesca, Giugliano ha decisamente creato un posto unico per gli amanti del sea-food e portare a tavola solo il pescato fresco che arriva direttamente dai pescatori che ogni mattina arrivano con le barche al porto di Pozzuoli, a poca distanza dal Ristorante. Un locale di tendenza per buongustai, una Osteria di mare, con filiera cortissima, dove il prodotto fresco viene scelto direttamente dal bancone, accuratamente trattato e cucinato dall’impeccabile Chef Domenico Tromiro, chef professionista di fama internazionale

 

 

 

 

 

 

 

Il locale è molto accogliente, arredato con un design moderno, curato e ricercato, che abbina esclusività ed eleganza alla familiarità del posto. L’atmosfera che si respira è intima ma dinamica, ideale per una cena con gli amici o un pranzo di lavoro, dove poter assaporare la più sofisticata cucina a base di pesce fresco. All’ingresso, sorprende un favoloso banco pescheria, che include un’ampia scelta di ostriche e frutti di mare, su un lato la cucina è a vista, con accanto la vetrina take-away che si occupa di pesce e fritti in modalità da asporto, se il pescato fresco lo si vuole preparare e mangiare a casa propria.

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa vetrina è spettacolare ed il cliente può scegliere direttamente cosa farsi cucinare al momento oppure lasciarsi tentare da una delle ottime proposte previste dal menù del giorno. Da sottolineare la grande cura e attenzione alle preparazioni su richiesta, tutto per soddisfare qualsiasi esigenza di pulitura, sfilettatura e cottura del pesce fresco richiesto. I menù sono limitati alla disponibilità del pesce del giorno presente sul banco questo è anche indice di freschezza e genuinità. I fritti, crudi, carpacci, le insalate, le tartare, i primi ed i secondi piatti sono ispirati alle più sfiziose ricette marinare, realizzate secondo il gusto dello chef o del cliente.

 

 

 

 

 

 

 

In cucina il Menù è affidato alla creatività dello Chef Domenico che stupisce con i suoi piatti alla cui base c’è da notare grande ricerca e professionalità. Il suo segreto è selezionare il meglio dei prodotti tipici del mare grazie ad un pesce a km 0, che arriva ai fornelli ancora vivo, una vera e propria esperienza a tavola. Degni di nota sono state  le degustazioni presentate alla serata dedicata ai professionisti del settore ed alla stampa.

 

 

 

 

 

 

 

Un evento presentato da Angela Merolla con Fulvio Giugliano, patron di Itticheria coadiuvato da Nunzia Giancola, Francesco Gemini responsabile commerciale e marketing della Castaldi Group, Saverio Pepe direttore commerciale della Cantina Colli della Murgia in Gravina di Puglia. Opening creativa affidata al bartender Ciko Migliaro – Ambassador Gin Puerto de Indias – che ha ideato per l’occasione un inebriante cocktail servito con ostriche.

 

 

 

 

 

 

 

Menù Degustì

Entrèe. Cocktail “ Itticheria” ideato per l’occasione dal bar tender Ciko Migliaro Brand Ambassador Gin Puerto de Indias, servito in abbinamento a Ostriche con spuma di Gin.

Carpaccio di baccalà con Vino Erbaceo Igp Puglia. Vino bianco bologico certificato da blend di uve Fiano Minutolo e Greco annata 2017.

Mafalde con vongole su crema di cicerchie. Abbinamento Tufjano Bianco Igp Puglia, vino biologico certificato da uve Fiano Minutolo annata 2017.

Turbante di spigola in salsa di Gin. Abbinamento Vino Sellaia Rosato Igp Puglia , vino biologico certificatoda uve Primitivo annata 2017

Dolce. Baccalò con Limoncello di Amalfi Distilleria Russo

 

“Itticheria” ha fatto breccia nel cuore dei napoletani, grazie all’accurata selezione di pietanze Mediterranee. Uno spazio dove incontrare tradizione, storia e passione per il pesce e dove “sentire” il “profumo del mare”, scegliere anche gustosi dessert,  tutto accompagnato da un calice di ottimo vino.

 

.

©Mangiamed  P.Zinno

 

I commenti sono chiusi.