Carros De Foc, la trilogia continua 25 aprile e 1 maggio al Nabilah

Arte, ritmi, colori ed emozioni nella splendida cornice del Nabilah, location ubicata sullo spettacolare litorale flegreo, sede dei più importanti eventi culturali e di intrattenimento del territorio campano. E’ qui che ieri si è svolto il primo capitolo della trilogia di eventi animati dalla compagnia internazionale “Carros De Foc”, sodalizio di artisti e creativi conosciuto in tutto il mondo per le straordinarie installazioni allestite ogni anno al “Burning Man”. E’ stata una Pasquetta alternativa all’insegna della musica, della libertà, dei sapori e dello stile Coachella versione “Survivor” quella organizzata dal Nabilah e da Travelers, in partnership con la guida online “Visit Naples”. Pasquetta a cui hanno partecipato tantissime persone, in barba alle previsioni meteo non proprio favorevoli.

Il tema protagonista del primo capitolo della trilogia è stato l’aria. La spiaggia del Nabilah si è trasformata nel deserto Black Rock del Nevada tra rapaci volanti, acrobati sospesi in cielo e sound deep spiritual.
Sull’arenile si è svolto lo spettacolo “Guerreras de Fuego” con protagonista uno spirito alato, ovvero l’aquila Sofia, un grande uccello sospeso da una gru che ha sorvolato l’orizzonte battendo le ali, battito accompagnato da un gruppo di guerrieri che danzavano al ritmo di una danza ancestrale agitando fiaccole incandescenti con la missione di diffondere la felicità. Altro momento coinvolgente è stato quello avente come protagonista il “Caballo Real”, un essere vivente millenario che ha attraversato centinaia di luoghi magici che solo l’immaginazione può creare e che è giunto al Nabilah coinvolgendo i presenti in una straordinaria avventura.

Il secondo e il terzo capitolo della trilogia, che saranno contestualizzati rispettivamente ai temi “acqua” e “fuoco”, si svolgeranno nei giorni 25 aprile e 1 maggio.

 

2° Capitolo: WATER (25 Aprile) with «Carros de Foc» e European Whale Day

Il secondo capitolo della trilogia,  che si svolgerà dalle 12:00 all’ 01:00 del giorno successivo, sarà animato dall’elemento “acqua”. Sulla riva del litorale flegreo, in occasione della European Whale Day, il mare farà da cornice a musica, performers, spettacoli acquatici e creature marine. Ovviamente gli ospiti avranno un ruolo importante: dovranno vestirsi secondo i dettami della propria anima.
Nello stesso giorno inizierà la rassegna culturale “LA SIGNORA DELLE BALENE”, organizzata dall’Associazione Sharewood, che proseguirà con altri tre appuntamenti che si terranno nei giorni 23 giugno, 16 luglio e 15 settembre. La rassegna s’ispira ad un fatto realmente accaduto di fronte alla spiaggia che ospiterà gli eventi, ovvero l’unico salvataggio documentato di una balena nel Mar Mediterraneo. La protagonista di questa incredibile avventura è Debora Di Meo, che aprirà la rassegna con il racconto della sua straordinaria esperienza. Per la prima volta in Europa una giornata interamente dedicata “alla Balena” che ha lo scopo di sensibilizzare la popolazione locale, e non solo, su temi ambientali di salvaguardia del territorio e del mare. Per ogni appuntamento della rassegna, parte dell’incasso sarà devoluto alle associazioni che si occupano della salvaguardia dei cetacei.

 

3° Capitolo: FIRE (1 Maggio) with «Carros de Foc»

Il fuoco sarà l’elemento protagonista del terzo ed ultimo capitolo della trilogia (stessi orari: dalle ore 12:00 all’ 01:00 del giorno successivo). La cerimonia di chiusura del Festival prevede l’incendio delle strutture che hanno animato la trilogia: un rito ove ogni persona diventa ciò che è, il fuoco come esplorazione e dono di sé. La realtà ed i suoni supereranno la fantasia…

 

Il “Crazy Marriage” e altre attività

Il divertimento sarà al cubo grazie a una serie di attività collaterali (sempre coerenti con i temi che animano le giornate): un’area Side Cars, una zona Yoga in riva al mare (è prevista una lezione ogni ora dalle 14,00 alle 20,00), un angolo meditazione (sempre una lezione ogni ora dalle 14,00 alle 20,00), un’area massaggi (dalle 13,00 alle 24,00: un massaggio della durata di 15 minuti ogni mezz’ora), e un’area food animata da professionisti della gastronomia provenienti da tutta la Campania. Infine, chi vuol coronare il proprio sogno d’amore potrà farlo in maniera folle attraverso il “Crazy Marriage”, ovvero il “Matrimonio illegittimo”, che potrà essere officiato dalle 14 in poi… Perché non è importante con chi sposarsi e nemmeno che ci sia un prete a farlo!

 

Il Taste Nic
L’isola “Taste Nic” è stata animata dallo show cooking dello chef stellato Paolo Barrale (che ha preparato una golosa pasta e fagioli con cozze, ricci di mare e caffè) e da quelli di altri professionisti del food che hanno attrezzato delle aree ristoro tematiche per tutti i gusti: dalla pasta e piselli rivisitata con latte di provola, gamberi e limone dello chef Salvatore Mennella al panino veggie dello chef Gennaro Langellotti, dai golosi panini griffati “Egidio Cerrone” alla pizza fritta di Isabella De Cham, dalla tradizionale pasta e patate d Tufò all’elegante calamaro con fonduta di provola e panatura croccante aromatizzata alle erbe preparato dallo chef Francesco Erba; dal “Pic Pocket” (una tasca di pane con un bordo di granella di nocciola e farcitura salata) inventato da Mariano Improta (il creatore del funghetto dolce e salato) al classico casatiello pasquale preparato da “La casa del pane”.

 

Per acquistare i biglietti in prevendita:
https://www.go2.it/evento/trylogy_-_carros_de_foc/3987

I commenti sono chiusi.