Presentate a Napoli le nomination 2019 e riconoscimenti per meriti professionali della Campania

Presentate a Napoli le nomination 2019 e riconoscimenti per meriti professionali della Campaniapresso il roof garden del Gran Caffè La Caffetteria

 

 

Presentate questa mattina, presso il prestigioso roof garden del GRAN CAFFE’LA CAFFETTIERA di Piazza dei Martiri a Napoli, organizzata dalla responsabile della Regione Campania, Nesterenko Svetlana in collaborazione con Rosa Praticò Presidente di Officine delle Idee Responsabile Donne impresa Confesercenti, su indicazione del Patron della manifestazione, dott.Sileno Candelaresi, Presidente dell’Ordine del Leone d’Oro, con la partecipazione di Rosario Lopa, Portavoce Consulta Nazionale per l’Agricoltura e Turismo MNS, già insignito del prestigioso Riconoscimento Speciale per meriti Professionali, le aziende e professionalità che si sono particolarmente distinte e premiate durante la cerimonia che si è tenuta presso la Sala Mechelli del Consiglio Regionale del Lazio.

 

Il Gran Premio Internazionale di Venezia,è una prestigiosa rassegna collaterale, che dal 1947 premia l’eccellenza umana in tutte le sue declinazioni. Durante la conferenza, si sono alternate le presentazioni e le considerazioni con spunti anche emozionali,  di colore delle varie aziende e professionalità premiate a Roma. Il sentimento comune emerso è stato il riconoscimento e la valorizzazione del territorio attraverso l’impegno quotidiano di quel sommerso positivo della nostra città e regione. Si è sottolineato l’importanza di questi riconoscimenti, come punto di riferimento e crescita del vasto mondo delle PMI campane, proponendo anche una sinergia in termini di promozione e valorizzazione dei due comparti trainanti della nostra regione e nazione, come la Moda e l’Agroalimentare. La nostra missione per i prossimi tempi, in primis deve essere quella di infondere nuovamente fiducia e consapevolezza nelle potenzialità e nelle opportunità che ci sono,  che sono alla base dello sviluppo nei settori dell’ agroalimentare, ambiente, fashion e servizi , tenendo conto anche delle singole professionalità di settori di primaria importanza come sanità, economia, cultura e sicurezza.

 

 

Cosi Rosa Pratico,Nestrenko Svetlana e Rosario Lopa. Dobbiamo essere fieri delle nostre aziende,sottolinea il presidente, Sileno Candelaresi, l’imprenditoria Campana e nazionale, può uscire dai meri canoni economici per innestarsi su tutti i livelli di promozione sociale. L’obiettivo verso cui si incentrano tutti i nostri progetti, è la valorizzazione dell’eccellenza italiana declinata nelle sue più ampie manifestazioni. Tra queste, l’imprenditoria e le professionalità espressione del territorio, giocano sicuramente un ruolo preponderante; questo perché, anche storicamente, il Made in Italy ha sempre premiato le alte aspettative del settore a livello mondiale. Nella nostra Nazione vi sono sicuramente delle aziende cardine, delle figure chiave su cui chiunque voglia fare impresa ai giorni nostri deve necessariamente confrontarsi. È proprio questo valore che vogliamo certificare.

 

Riconoscimenti:

CAROLA FLAUTO, scrittrice di Torre Annunziata, docente di lettere al liceo Pascal di Pompei, esperta di Pedagogia dell’intercultura.

GIUSEPPE SONDELLI, per aver percorso con passione ed impegno, dal 1972, la sua vita professionale nel mondo della SETTIMA ARTE, per essersi, da oltre un ventennio, impegnato e dedicato con conoscenza e serietà all’insegnamento nelle Accademie della SETTIMA ARTE.

ALFREDO CATAPANO, dell’omonima azienda di abbigliamento partenopea da giovanissimo si è dedicato allo sviluppo e realizzazione di capi sartoriali, tenendo saldo il principio che la manifattura con la qualità dei tessuti, devo essere rigidamente prodotti a Napoli ed in Italia.

ANTONIO PACE AVPN,per aver promosso e tutelato la vera pizza napoletana, in Italia e tutto il mondo  valorizzandole la storia e la tecnica di produzione tradizionale.

CASTELLO DI LIMATOLA, che sovrasta l’antico borgo medioevale, si trova a guardia della valle solcata dal fiume Volturno, tra il massiccio del Taburno, il monte Maggiore ed i monti Tifatini.

DOLCEAMARO CONFETTI,Producono confetti fin dal 1975, quando papà Pietro e mamma Rosa hanno trasformato una sapienza familiare in un lavoro, che si è perfezionato quando ci siamo trasferiti ad Isernia, terra ricca di storia confettiera ed esperienza artigianale.

PASTICCERIA CAPRICCIO,  Raffaele Capparelli nasce a Napoli il 7 Settembre 1964, nel quartiere vicaria dove ancora tutt’oggi vive. Da sempre ha avuto questa viscerale passione per la lavorazione del cioccolato e della pasticceria.

ANNA CAPASSO, attrice una delle protagoniste più brillanti del cinema italiano. Cantante interprete sia del pop italiano che degli standard internazionali e dei classici partenopei.

ANTONIO GRILLETTO, giornalista di assoluta caratura, si è dimostrato collaboratore di grande rilievo per spirito innovativo, generoso impegno, nonché per l’eccellente preparazione tecnico-professionale che pone al servizio del sociale e dei più deboli.

 GIUSEPPE  NOSCHESE,attivo artefice  nell’implementazione della cooperazione tra civili e militari e per la sua proficua azione in ambito di medical intelligence finalizzata alla conoscenza ed alla diffusione scientifica del rischio cbrn connesso al potenziale utilizzo ostile di materiali e sostanze dual use quali agenti chimici, biologici, radiologici e nucleari.

GINO SORBILLO, appartiene ad una delle famiglie di pizzaioli più antiche di Napoli. I suoi nonni, Luigi Sorbillo e Carolina Esposito, fondarono la prima pizzeria nel 1935 su via dei Tribunali, definita da molti la “Via della Pizza Napoletana” nel centro antico della città.

ANTONIO  PEYTRIGNET , commercialista e revisore legale dei conti, ha dedicato la sua vita all’assistenza e allo sviluppo delle pmi .

BILANCIONE GELATERIA,La gelateria Bilancione nasce a Napoli, sulla collina di Posillipo nel 1977 grazie all’intuito dei fratelli Pietro e Vincenzo Bilancione, che dopo anni di esperienza in altri firmamenti storici della città, decisero di scommettere su se stessi.

 VITIS AURUNCA, L’azienda agricola nasce dalla passione di un gruppo di agronomi/agricoltori per la riscoperta delle peculiarità che resero celebri fin dall’antichità tutto il territorio della Campania, in particolare di quello compreso tra il massiccio calcareo del Monte Massico, il Vulcano di Roccamonfina e la piana del fiume Garigliano.

FEDERTICO PANNACCIONE APA, responsabilità manageriale presso la nota azienda Bulgari spa ha ricoperto un ruolo di importanza mondiale nell’ambito della gioielleria e produzione di coralli e cammei.

VILLA NESEA MONTE DI PROCIDA, la buona cucina di mare, Il ristorante a Monte di Procida Villa Nesea rappresenta una tappa fondamentale nel viaggio attraverso la tradizione culinaria locale.

TECNO MAINT – SERVICES & MAINTENANCE srls ARZANO,azienda di “informatica” che opera con continuità nel mercato ICT da oltre 30 anni. La nascita avviene come partner di centro servizi per IBM. Nata nel 2011 con competenze acquisite in 30 anni di attività, si presenta come un’entità dedicata ai mercati PMI, Gruppi Bancari e Assicurativi nonché un vasto gruppo di clienti privati con una connotazione d’offerta integrata ben precisa. L’attività principale si concentra nell’ assistenza e il mantenimento delle infrastrutture IT. L’uso di metodologie collaudate negli anni permette all’azienda di garantire sempre un ottimo risultato nei tempi concordati, soprattutto in termini di qualità alle soluzioni proposte.  Inoltre l’Azienda ha sempre ricercato e conseguito un rapporto di partnership con i propri clienti: infatti tutti i progetti sono seguiti non “per” ma “con” il cliente lungo tutto il ciclo di vita del progetto.

©Mangiamed  P.Zinno

 

I commenti sono chiusi.