Enzo Pirone. Uno chef dal cuore grande. La sua cucina ed i sapori Mediterranei di una cucina generosa e salutare.

 La sua cucina ed i sapori Mediterranei di una cucina generosa e salutare. Una passione per l’affascinante mondo dell’arte culinaria coltivata sin da bambino,  cresciuto in una famiglia dove la tavola significava incontro e condivisione ma soprattutto momenti felici e conviviali. 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ognuno di noi ha qualche sogno, possibile o impossibile da realizzare. Poi c’è chi trasforma il sogno nell’obiettivo della vita, ma quando questo diventa una realtà a portata di mano, Enzo dopo tanti anni lascia la grande Trattoria Medina di Piazza Municipio ed apre Pirò a pozzuoli, che è un incanto per gli occhi e per l’anima. Si apre finalmente la strada a un nuovo percorso di vita, mai immaginato prima, con due cari amici, Ferdinando Contaldo e Patrizio Allocca e con la passione per la cucina che è più forte di tutto.

Sapevo del suo sogno di aprire un locale tutto suo, dove finalmente dimostrare il suo valore e le sue capacità, sulle quali non avevo mai dubitato. Il locale è situato tra i colorati vicoli della magica Pozzuoli, a ridosso della darsena.  Un caratteristico ristorantino molto accogliente  e molto curato nei minimi dettagli,  dove l’atmosfera tradizionale si coniuga qui ad un servizio accurato e minuzioso. Le portate sono  eccellenti e sempre innovative, ma che non dimentica la tradizione ma soprattutto la freschezza dei prodotti del mare  e dove si puo’ mangiare come a casa.

 

 

 

 

 

 

 

Enzo: puntiamo molto sui primi piatti e noi del Sud  non scherziamo: la pasta è una cosa sacra. Ne abbiamo una tale familiarità e sensibilità che a volte diamo per scontato quanto sia difficile prepararla bene. Ma solo quando tempi di cottura, condimenti e scelta del formato funzionano, anche la ricetta più semplice può risultare un capolavoro. La mia cucina con l’apertura di Pirò, diventa un’operazione culturale imperniata sul rapporto fra piatti creativi ed i grandi prodotti del territorio, insieme per raggiungere una identità sempre diversa,  perché è il mix che mi fa crescere giorno dopo giorno

Enzo è una persona solare e positiva, un amico sorridente e sempre disponibile ad accogliere nuove sfide.  Il nostro incontro per festeggiare la nostra antica amicizia, prevede un percorso degustativo e condividere insieme curiosità ed emozioni culinarie con tutti e 5 i sensi, in un luogo dove confluiscono amore per le tradizioni, rispetto per la propria terra ed estrema attenzione verso la qualità.

 

 

 

 

 

 

Tartar di tonno pinna gialla con riso basmati agli agrumi. Polpo verace scottato su passatina di patate al pepe rosa. Arancino di mare al profumo di calamaro. Pasta mista Gragnoro con tonno , peperoncini verdi, corbarino e uvetta passa. E come dessert,  un dolce freddo, un Gin lemon con crema al mascarpone, crumble e gin bombay.

 

 

 

 

 

 

 

Un’esperienza breve ma intensa per farmi conoscere il carattere unico della sua nuova cucina stravagante, il tutto pensato per stupire ed emozionare. Una cucina eclettica ed innovativa in equilibrio tra il dualismo derivante da passione e ragione, che si ispira alla tradizione, con lo sguardo proiettato al futuro e capace di regalare emozioni nel presente dei clienti……da provare

 

©Mangiamed  P.Zinno

 

 

I commenti sono chiusi.